DeutschEnglishItalianFrenchSpain
1 Produkt 0 Produkte
Unsere Kunden sagen Hervorragend
4.7 von 5, basierend auf 3734 Bewertungen
Trustpilot
  • Olio di CBD: effetto, ingredienti e studi

    Che succede con l'hype sull'olio di CBD? In questo articolo spieghiamo come funziona il CBD, perché è così prezioso per il corpo umano e cosa dice la scienza. Buona lettura!

    Come funziona il CBD?
    Il CBD stimola il sistema endocannabinoide (ECS) nel corpo umano. Sebbene non completamente esplorato, questo sistema è considerato il sistema più vitale e completo per il nostro benessere fisico e mentale. L'ECS controlla, ad esempio, le nostre funzioni cerebrali, il nostro sistema ormonale e il tessuto immunitario. Ricercatori americani hanno scoperto il sistema endocannabinoide solo negli anni '90!
    L'ECS comprende i recettori CB1 e CB2. Questi recettori sono u.a. nel cervello, milza, tonsille e cellule immunitarie. Quando consumi olio di CBD, i cannabinoidi si agganciano ai recettori e influenzano le funzioni di base del corpo umano, ad esempio l'umore, l'appetito, il sonno e la sensazione di dolore. Grazie alle sue proprietà antiossidanti, il CBD può anche catturare i radicali liberi nel corpo e prevenire lo stress ossidativo. Questo rallenta il processo di invecchiamento del corpo.
    Importante: a differenza del THC, il CBD non è psicoattivo! È legalmente disponibile, non ti mette in stato di intossicazione ed è considerato un integratore alimentare in Germania.
    Cosa c'è nell'olio di CBD?
    L'olio di CBD offre molti ingredienti preziosi che supportano le funzioni vitali del corpo:
    cannabinoidi
    I cannabinoidi sono gli ingredienti più importanti nell'olio di CBD. Come descritto in precedenza, interagisci con i recettori CB1 e CB2 nel corpo, influenzando ad esempio il cervello e il sistema nervoso. Oltre al CBD, l'olio di CBD offre anche i cannabinoidi CBC, CBDA, CBG o CBN.
    acido gamma-linolenico
    L'acido gamma-linolenico ha proprietà antinfiammatorie, regolatrici della pressione arteriosa e cicatrizzante. Soprattutto per le persone con malattie della pelle come la dermatite atopica o la psoriasi, l'acido gamma-linolenico è importante.
    Acidi grassi Omega-3 e Omega-6
    Il corpo umano non ha solo bisogno degli acidi grassi per rigenerare e rinnovare le cellule. Gli acidi grassi omega svolgono anche un ruolo importante nelle membrane cellulari e nel sistema cardiovascolare. L'olio di CBD offre acidi grassi Omega-3 e Omega-6 in proporzioni ottimali!
    Minerali e oligoelementi
    Che si tratti di calcio, potassio, sodio, manganese o rame: l'olio di CBD contiene molti importanti minerali e oligoelementi. L'olio di CBD offre anche zinco, fosforo, ferro e magnesio.
    vitamine
    Le vitamine si trovano anche nell'olio di CBD. Ad esempio, la vitamina E, che ha proprietà antiossidanti, supporta le cellule del corpo e può prevenire malattie come l'Alzheimer. O la vitamina B1, che influenza i livelli di serotonina e può aiutare con la depressione.
    Carotenoidi e clorofilla
    La clorofilla influenza la respirazione cellulare e la purificazione delle cellule del corpo e influenza il sistema immunitario. I carotenoidi rallentano l'invecchiamento cutaneo e rafforzano le membrane cellulari. Inoltre, i carotenoidi possono influenzare il sistema cardiovascolare e i livelli di colesterolo e prevenire l'arteriosclerosi.
    Cosa dice la scienza?
    Sebbene la ricerca sul CBD sia ancora agli inizi, ci sono già molti studi sul modo di agire del CBD. Abbiamo gli studi più interessanti a colpo d'occhio:
    CBD e cancro
    Secondo vari studi, il CBD può combattere le cellule tumorali. Uno studio inglese pubblicato nel 2018, ad esempio, ha esaminato 110 pazienti oncologici (carcinoma mammario e glioblastomi) che hanno utilizzato il CBD come ausilio terapeutico: nel 92% dei pazienti, il CBD ha migliorato la propria salute! Altri studi hanno dimostrato effetti benefici del CBD sui seguenti tumori: cancro del sangue, cancro ai polmoni, cancro al fegato, cancro orale, cancro alla prostata e cancro al pancreas.
    CBD e Alzheimer
    I cannabinoidi nell'olio di CBD hanno proprietà neuroprotettive. Ad esempio, uno studio ha scoperto che il CBD può prevenire un processo neurodegenerativo, un processo che svolge un ruolo chiave in malattie come l'Alzheimer o la demenza. Il CBD rallenta anche la degenerazione della memoria, secondo uno studio di laboratorio israeliano con topi.
    CBD ed epilessia
    I medici in Israele hanno curato 74 bambini e adolescenti con CBD che avevano l'epilessia. Mentre il trattamento convenzionale non ha aiutato, il CBD ha migliorato la salute dei bambini e degli adolescenti studiati entro 6 mesi. L'89% dei bambini ha sofferto di meno convulsioni dopo il trattamento con CBD. In 13 bambini, i sequestri si sono addirittura ridotti del 75 e del 100 percento! Ecco maggiori informazioni sullo studio del CBD e dell'epliepsia.
    CBD e sclerosi multipla
    Uno studio del 2013 ha dimostrato che il CBD può alleviare il dolore fisico, l'affaticamento e la spasticità, tutti sintomi comuni della SM.
    CBD e depressione
    Uno studio sul CBD con ratti ha scoperto che il CBD può aumentare la motivazione e causare il cosiddetto "effetto proedonico". Questo effetto gioca un ruolo importante
  • Comments on this post (0 comments)

  • Leave a comment

Trustpilot

Kontaktieren Sie uns