1 articolo 0 articolo
I nostri clienti dicono Eccezionale
4.8 su 5 sulla base di 8786 recensioni
Trustpilot
  • CBD per animali: effetti, studi e dosaggio

    Il CBD non fa bene solo a noi umani. Il cannabidiolo può anche essere una buona scelta per i nasi di pelliccia e le zampe di velluto - e ad esempio aiutare con il dolore fisico, l'epilessia o l'ansia. Nel nostro articolo presentiamo i possibili effetti del CBD per gli animali, gli studi attuali e le raccomandazioni sul dosaggio. Divertiti!

    I. Modalità d'azione del CBD negli animali

    Il CBD funziona negli animali in modo simile al corpo umano, perché ogni essere vivente con una colonna vertebrale ha un cosiddetto sistema endocannabinoide (ECS). Questo sistema è distribuito su tutto il corpo e ha i cosiddetti recettori dei cannabinoidi, ad esempio nella pelle, nelle cellule immunitarie, nel tessuto adiposo, nelle ossa, nel fegato, nel pancreas, nei reni, nel cuore e nei vasi sanguigni.

    L'ECS influenza numerosi processi nel corpo. Regola ad esempio la sensazione di dolore, memoria, umore, appetito, stress, metabolismo, sonno, funzioni immunitarie e riproduttive. Quando il sistema è disturbato o danneggiato, innesca una varietà di disturbi e malattie, ad esempio ansia, stress, infiammazione, nausea, artrite, epilessia e cancro.

    Il CBD ha una struttura molto simile agli endocannabinoidi del corpo. Pertanto, interagisce con i recettori dei cannabinoidi e può influenzare il sistema endocannabinoide.

    II. I benefici del CBD per gli animali

    Che si tratti di esseri umani o animali: il cannabidiolo può aiutare con un'ampia varietà di disturbi e malattie. Ad esempio, il CBD può ...

    • Riduce lo stress
    • Aumenta la vitalità
    • Ridurre il dolore
    • Aumenta la resistenza
    • Risolvi l'ansia
    • Rafforza il tuo sistema immunitario
    • Supporta il metabolismo

    Poiché il CBD è un prodotto naturale, gli effetti collaterali sono estremamente rari. Letargia e sonnolenza possono indicare che il tuo animale domestico è intollerante al CBD o che la dose è troppo alta o troppo bassa. In rari casi può verificarsi vomito. Se riscontri questi effetti collaterali, considera di dare al tuo animale domestico una quantità minore di CBD.

    Suggerimento: leggi di più su "CBD per il tuo cane: questi sono i maggiori benefici e rischi" qui.

    III. Dose CBD per animali

    Regola il dosaggio in base alla taglia e al peso del tuo animale domestico. Più pesante è il tuo animale domestico, maggiore è la dose di CBD somministrata. Il nostro consiglio: iniziare comunque con il dosaggio più basso possibile! Quindi puoi osservare come reagisce il tuo amico a quattro zampe al CBD e aumentare gradualmente la dose, se necessario, fino a quando non si verifica l'effetto desiderato.

    Importante: assicurati che i prodotti CBD selezionati per animali contengano meno dello 0,2% di THC. Gli animali non possono scomporre il THC nel corpo e anche una piccola quantità superiore allo 0,2% di THC può portare a problemi a lungo termine.

    IV. Studi attuali
    Sebbene la ricerca sul CBD sia ancora agli inizi, esistono già alcuni studi sul "CBD per animali". Ad esempio, alcuni studi hanno dimostrato che il CBD può aiutare gli animali in situazioni di stress. Altri studi hanno scoperto che il CBD può ridurre le crisi epilettiche nei cani fino al 75%. Gli studi hanno anche dimostrato che il CBD può essere utile per gli animali per il dolore cronico. Il CBD può quindi essere particolarmente utile per gli animali più anziani se non possono più muoversi senza dolore a causa della loro età.

    V. Parole di chiusura
    Il CBD può aumentare il benessere degli animali domestici. Il CBD può essere particolarmente prezioso se il tuo tesoro soffre di dolore cronico, ansia, stress, epilessia o malattie infiammatorie croniche come l'artrite. Ricorda però che - come quasi sempre - la qualità dei prodotti conta. Dovresti scegliere solo prodotti CBD di alta qualità per il tuo naso di pelliccia o la tua zampa di velluto!
Trustpilot
Close Icon

Fai una domanda