1 articolo 0 articolo
I nostri clienti dicono Eccezionale
4.8 su 5 sulla base di 9701 recensioni
Trustpilot
  • CBD per cavalli: 7 domande e risposte frequenti

    Interessato al CBD per cavalli? Che si tratti di effetto CBD, dosaggio di CBD per cavalli o studi: nel nostro articolo rispondiamo alle domande più importanti sulla somministrazione di CBD per cavalli. Scopri ora perché il CBD può essere un rimedio naturale per numerosi disturbi del cavallo.

    1. Il CBD è adatto anche per gli animali?

    Il CBD non è stato utilizzato solo per gli esseri umani per un po' di tempo. Sempre più proprietari di animali domestici utilizzano il CBD per fornire ai loro animali le preziose sostanze vegetali della pianta di canapa e, ad esempio, per alleviare la paura e il panico. Contrariamente a molti farmaci convenzionali, il CBD non ha quasi nessun effetto collaterale e non può creare dipendenza. Il CBD è un integratore alimentare in grado di favorire il benessere, aumentare il rilassamento e riportare l'organismo in equilibrio.

    2. Quando posso usare il CBD sui cavalli?

    Il CBD per i cavalli è versatile quanto il CBD per gli esseri umani. Ad esempio, puoi usare il CBD per cavalli con i seguenti problemi e sintomi:

    • Stress e ansia
    • Irrequietezza e nervosismo
    • Dolori muscolari
    • Disagio muscolare
    • Problemi gastrointestinali
    • Pelliccia e infiammazione della pelle

    Il CBD è adatto anche per la sindrome da scuotimento della testa o la sindrome di Cushing equina. Il CBD può fornire un sollievo naturale dai sintomi e aumentare il benessere del tuo cavallo.

    3. Quale CBD è adatto ai cavalli?

    L'olio di CBD è la scelta migliore per i cavalli. Tuttavia, non hai bisogno di olio di CBD appositamente formulato per i cavalli, puoi invece dare al tuo cavallo lo stesso CBD che usi tu stesso. A causa delle loro dimensioni e peso corporeo, gli oli di CBD con una concentrazione maggiore (dal 20% di contenuto di CBD) sono particolarmente consigliati per i cavalli. Quindi hai bisogno di meno gocce e ottieni di più per i tuoi soldi.

    A proposito: proprio come gli esseri umani, i cavalli hanno un sistema endocannabinoide. Questo controlla numerosi processi vitali e garantisce, ad esempio, una perfetta omeostasi nell'intero organismo, a meno che il sistema non si sbilancia. Il CBD interagisce con il sistema endocannabinoide e può ripristinare e/o mantenere l'equilibrio.

    4. Come funziona il dosaggio?

    Fai cadere l'olio di CBD direttamente nella bocca del tuo cavallo. In questo modo, il CBD può entrare direttamente nel flusso sanguigno attraverso la mucosa orale e agire rapidamente. Per il dosaggio, si consiglia quanto segue:

    • Inizia sempre con una dose bassa.
    • Osserva come il tuo cavallo reagisce alla dose.
    • Annotare sempre il numero di gocce somministrate.
    • Se necessario, può aumentare la dose ogni 2-3 giorni.

    In questo modo potrai avvicinarti lentamente e in sicurezza alla dose ottimale per il tuo cavallo. Questo è probabilmente tra 0,1 e 0,5 milligrammi di CBD per chilogrammo di peso corporeo e al giorno. Tuttavia, questa è solo una linea guida! Molti proprietari di cavalli riferiscono che i loro cavalli spesso necessitano solo di poche gocce di CBD, nonostante il loro peso corporeo elevato.

    5. Cosa dice la scienza?

    Non ci sono ancora molti studi sull'assunzione di CBD da parte dei cavalli. Nella guida "CBD - la medicina naturale ritrovata", invece, gli autori presentano uno studio con 41 cavalli: I cavalli hanno ricevuto CBD quotidianamente per un periodo di due settimane - e un effetto positivo sul benessere emotivo e fisico dei cavalli potrebbe essere osservato. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per confermare definitivamente gli effetti del CBD sui cavalli.

    A proposito: ci sono molte affermazioni aneddotiche di proprietari di cavalli. Basta chiedere a noti proprietari di cavalli o cercare in Internet recensioni di CBD con i cavalli!

    6. Ci sono effetti collaterali?

    Che si tratti di un essere umano, di un cane o di un cavallo: in linea di principio, non ci sono effetti collaterali noti con il CBD fintanto che si rispettano i dosaggi abituali. E cosa succede se si overdose? Anche un sovradosaggio è innocuo - normalmente ci sono solo sintomi come stanchezza o problemi gastrointestinali. Tuttavia, poiché inizi con un dosaggio basso e poi lo aggiusti gradualmente, il tuo cavallo non dovrebbe in primo luogo overdose.

    Importante: se somministrate il CBD insieme ai farmaci, dovreste assolutamente discutere l'uso del CBD con il vostro veterinario. Le interazioni farmacologiche sono del tutto possibili con il CBD.

    7. Il CBD ti fa sballare?

    No, il CBD non inebrierà te o il tuo cavallo. Il CBD è un integratore alimentare legale e, a differenza del THC, non ti fa "sballare". Invece, il CBD offre agli animali e agli esseri umani una serie di vantaggi che vengono esplorati in sempre più studi. Il CBD è una sostanza naturale promettente che viene già utilizzata oggi per curare una varietà di disturbi e malattie.

    ultima parola

    CBD per cavalli? Può essere una buona idea! I possibili benefici sono molti e il rischio di effetti collaterali è minimo. Quando scegli il tuo olio di CBD, assicurati di scegliere un fornitore di alta qualità e amministrarlo All'inizio prendi il CBD con una piccola dose. Se necessario, puoi aumentare gradualmente il dosaggio per il tuo cavallo fino a quando non si ottiene l'effetto desiderato. Ti auguriamo ogni successo!

Trustpilot
Close Icon

Fai una domanda