Sonno, dolore, carnagione: ecco come l'olio di canapa - CBDNOL – CBDNOL IT
1 articolo 0 articolo
Deutsch English Italian French Spain
Trustpilot
  • Sonno, dolore, carnagione: ecco come l'olio di canapa può aumentare il tuo benessere

    La canapa può offrire molti benefici alla mente e al corpo, almeno questo è quello che senti più e più volte. Di cosa si tratta veramente? Chiariamo e analizziamo da vicino i vari aspetti sanitari della canapa.

    1. In che modo la canapa aiuta con il dolore?

    La canapa può essere assunta in qualsiasi momento, anche per dolori cronici e infiammazioni. Gli scienziati hanno scoperto, ad esempio, che la canapa interagisce con il cosiddetto sistema endocannabinoide del corpo. La canapa è anche menzionata ripetutamente in pubblicazioni in relazione a un sonno sano, al tema complesso dell'appetito e al funzionamento del sistema immunitario.

    Un altro studio del 2012 ha dimostrato che la canapa può essere assunta anche in connessione con i recettori della colonna vertebrale e del cervello. Ad esempio, la canapa può essere consumata in qualsiasi momento per il dolore causato da artrite, cancro, sindrome dell'intestino irritabile, fibromialgia, sclerosi multipla o dolore ai nervi.

    2. La canapa può migliorare la mia pelle?



    La canapa è spesso utilizzata in molti prodotti per la cura della pelle: può essere consumata da diversi tipi di pelle ed è particolarmente ben tollerata. La canapa può essere presa come prodotto per la cura o applicata come crema.

    La canapa è anche apprezzata dalle pelli sensibili e aumenta il benessere.



    3. La canapa può aiutare con lo stress?

    Molte persone soffrono di stress e ansia. Molti malati, d'altra parte, assumono antidepressivi e farmaci anti-ansia per alleviare i loro sintomi, ad esempio il disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

    Indipendentemente dalla personalità, la canapa può essere consumata da persone stressate. Ha senso scoprire individualmente la giusta quantità per un periodo di tempo più lungo.

    4. La canapa può aiutarmi a dormire meglio?

    L'olio di canapa da solo raramente aiuta con i problemi di sonno: basse dosi di olio di canapa possono persino darti più energia. Anche così, l'olio di canapa può effettivamente aiutare con i problemi di sonno. Calma i sintomi che possono tenerti sveglio, ad esempio allevia i dolori articolari, calma la mente e, nelle giuste dosi, può provocare sonnolenza.

    5. L'olio di canapa può aiutare con il cancro?

    L'olio di canapa può alleviare alcuni sintomi legati al trattamento del cancro come nausea e dolore. Uno studio ha esaminato gli effetti dell'olio di canapa durante la chemioterapia e ha scoperto che l'olio di canapa riduce gli effetti collaterali della terapia (in particolare la nausea). La maggior parte dei pazienti ha anche riferito che l'olio di canapa allevia il dolore fisico.

    6. L'olio di canapa può promuovere la salute del cuore?

    Sì, una nuova ricerca dell'American Society for Clinical Investigation lo suggerisce. Di conseguenza, l'olio di canapa può essere un trattamento efficace per abbassare la pressione sanguigna alta. Un altro studio ha scoperto che l'olio di canapa può abbassare la pressione sanguigna sistolica e il rischio di ictus nei soggetti sotto stress. I ricercatori hanno concluso che le proprietà di regolazione dell'ansia dell'olio di canapa erano responsabili dell'abbassamento della pressione sanguigna, che alla fine può promuovere la salute del cuore. Inoltre, le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie dell'olio di canapa possono prevenire le malattie cardiache.

    7. In che modo l'olio di canapa aiuta il mio cervello?

    Quasi 1,6 milioni di persone con demenza vivono in Germania. Ogni anno vengono aggiunti circa 300.000 nuovi casi. Studi recenti hanno scoperto che l'olio di canapa può giovare alla salute del cervello. Può aiutare a prevenire la formazione di radicali liberi e prevenire malattie come l'Alzheimer e la demenza. Può anche ridurre l'infiammazione, proteggere le cellule del cervello e aiutare nella formazione di nuove cellule.

    Perché l'olio di canapa non funziona per me?

    A volte l'olio di canapa non funziona. È particolarmente importante trovare il punto giusto per il tuo dosaggio. L'olio di canapa funziona in modo diverso a seconda della dose! Se usi troppo o troppo poco olio di canapa, l'effetto desiderato potrebbe non essere ottenuto. Ad esempio, in uno studio del 2019, a 57 uomini con disturbi d'ansia è stato chiesto di tenere un discorso pubblico. I soggetti hanno assunto un placebo o una delle tre concentrazioni di olio di canapa (150 mg, 300 mg e 600 mg).

    Il risultato? Solo 300 mg hanno alleviato la paura dei soggetti. Gli altri partecipanti allo studio non hanno notato alcuna differenza se si trattava di un placebo, 150 mg o 600 mg di CBD.

    Suggerimento: sebbene lo studio sia giunto a un risultato chiaro, la dose ottimale di olio di canapa è diversa per ogni persona. Inizia con una piccola dose e poi aumenta gradualmente fino ad ottenere l'effetto desiderato.

    Allora come prendo il CBD?

    Puoi consumare CBD in diverse forme: l'olio di CBD è particolarmente popolare. Puoi mescolarlo nel tè o nel caffè del mattino, ad esempio, o gocciolare una o due gocce direttamente sotto la lingua. Altre opzioni popolari sono polline CBD, fiori CBD o prodotti cosmetici CBD.
Trustpilot
Close Icon

Fai una domanda