1 articolo 0 articolo
I nostri clienti dicono Eccezionale
4.8 su 5 sulla base di 9041 recensioni
Trustpilot
  • Olio di CBD: 5 errori comuni quando lo si assume

    L'olio di CBD può potenzialmente offrire molti benefici per la salute, se fatto correttamente. In questo articolo, ti presenteremo cinque errori comuni durante l'assunzione di olio di CBD che dovresti assolutamente evitare.

    Errore 1: Scelta del dosaggio sbagliato

    Molti neofiti del CBD consumano troppo o troppo poco CBD. Come puoi evitarlo? Segui le nostre linee guida: chi sta assumendo CBD per la prima volta, è ben servito con una dose di circa 10-15 mg di CBD due volte al giorno. Se non noti nulla, aumenta gradualmente la dose.

    Errore 2: utilizzare metodi di misurazione imprecisi

    Se non hai ancora trovato la tua dose ottimale, dovresti assolutamente misurare i tuoi dosaggi con precisione. Molti principianti misurano la loro dose utilizzando il contagocce fornito con il prodotto.

    Il problema: Quanto olio di CBD ottieni attraverso il contagocce non lo è solo diverso da prodotto a prodotto - dipende anche da quanto si preme il contagocce. Una misurazione veramente esatta è raramente possibile.

    La soluzione è una siringa convenzionale della farmacia, con la quale puoi misurare le dosi esatte.

    Errore 3: non prendere appunti

    Un diario CBD è quasi sempre una buona idea. In questo modo puoi tenere traccia dei tuoi dosaggi e vedere facilmente quando hai preso quanto e come ti sentivi. Annota ogni dosaggio nel tuo diario e annota, tra le altre cose, l'ora, la data, il dosaggio e la marca del CBD!

    Errore 4: deglutizione troppo veloce

    Non ingoiare subito il tuo olio di CBD. Invece, dovresti lasciare l'olio sotto la lingua per 30-90 secondi: ecco come Il cannabidiolo passa attraverso le mucose nel flusso sanguigno senza perdere la sua efficacia attraverso il fegato o l'acido dello stomaco.

    Errore 5: Assumere CBD in modo irregolare

    Alcuni neofiti del CBD prendono il CBD solo per pochi giorni e si arrendono perché non vedono alcun risultato. La mancanza di risultati non sorprende in tal caso: Come per quasi tutti gli integratori alimentari, l'assunzione regolare è assolutamente cruciale con il CBD.

    Soprattutto con disturbi cronici, l'assunzione regolare è importante, perché il CBD funziona con il il sistema endocannabinoide del corpo per regolare gli squilibri chimici. Richiede tempo. Spesso devi assumere CBD per due o quattro settimane per sentire i primi effetti.

    Parole di chiusura

    L'assunzione di CBD non è una scienza missilistica. Se eviti i cinque errori menzionati nel nostro articolo, è probabile che poco vada storto. Tuttavia, prima di assumere CBD, parla con il tuo medico se stai assumendo altri farmaci. Il medico conoscerà anche la tua storia medica, l'altezza, il peso e altri importanti indicatori che potrebbero avere un ruolo nella tua dose individuale. Scopri i nostri oli biologici CBDNOL e CBD Spray per gli spostamenti.

Trustpilot
Close Icon

Fai una domanda