DeutschEnglishItalianFrenchSpain
1 Produkt 0 Produkte
Trustpilot
  • Potenziali benefici medici del cannabidiolo

    L'olio di cannabidiolo (CBD) è un prodotto derivato dalla cannabis. È un tipo di cannabinoide che le sostanze chimiche si trovano naturalmente nelle piante di marijuana. Sebbene provenga da piante di marijuana, il CBD non produce un effetto "alto" o alcuna forma di intossicazione - questo è causato da un altro cannabinoide noto come THC.

    C'è qualche polemica sull'uso di prodotti a base di cannabis come l'olio di CBD a causa della marijuana ricreativa. Ma c'è una crescente consapevolezza dei potenziali benefici per la salute dell'olio di CBD. Ecco cosa devi sapere su sei potenziali applicazioni mediche CBD e dove si trova la ricerca:
    1. Ansia
    Il CBD può aiutarti a far fronte all'ansia. I ricercatori pensano che possa cambiare il modo in cui il cervello reagisce ai recettori della serotonina, una sostanza chimica legata alla salute mentale. I recettori sono piccole proteine attaccate alle cellule che ricevono messaggi chimici e aiutano le cellule a rispondere a vari stimoli.
    Uno studio ha scoperto che una dose di CBD da 600 mg ha aiutato le persone con problemi di ansia sociale. Altri studi sugli animali hanno dimostrato che il CBD può aiutare ad alleviare l'ansia:
    Ridurre lo stress
    Riduzione degli effetti fisiologici dell'ansia, come aumento della frequenza cardiaca
    Migliorare i sintomi del disturbo da stress post-traumatico (PTSD)
    Colpo in caso di insonnia
    2. Anti-sequestro
    La CBD era nelle notizie come un potenziale trattamento per l'epilessia. La ricerca è ancora agli inizi. I ricercatori stanno testando la quantità di CBD in grado di ridurre il numero di convulsioni nelle persone con epilessia e quanto è sicuro. L'American Epilessia Society afferma che la ricerca sul cannabidiolo fornisce speranza per le anomalie delle convulsioni e che attualmente sono in corso ricerche per comprenderne meglio l'uso sicuro.
    Uno studio del 2016 ha funzionato con 214 persone con epilessia. I partecipanti allo studio hanno aggiunto dosi orali da 2 a 5 mg di CBD al giorno ai loro attuali farmaci antiepilettici. I ricercatori hanno monitorato i partecipanti per 12 settimane, registrando tutti gli effetti collaterali negativi e controllando la frequenza delle loro crisi. Nel complesso, i partecipanti hanno avuto il 36,5 percento in meno di sequestri al mese. Tuttavia, il 12% dei partecipanti ha avuto gravi effetti collaterali.
    3. Neuroprotective
    I ricercatori stanno esaminando un recettore nel cervello per discutere i modi in cui il CBD potrebbe aiutare le persone con malattie neurodegenerative, le malattie che peggiorano il cervello e i nervi nel tempo. Questo recettore è noto come CB1.
    I ricercatori stanno studiando l'uso dell'olio di CBD per il trattamento:
    La malattia di Alzheimer
    Sclerosi multipla (SM)
    morbo di Parkinson
    corsa
    L'olio di CBD può anche ridurre l'infiammazione, che può aggravare i sintomi neurodegenerativi. Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere appieno gli effetti dell'olio di CBD sulle malattie neurodegenerative.
    4. Sollievo dal dolore
    Gli effetti dell'olio di CBD sui recettori del tuo cervello possono anche aiutarti a far fronte al dolore. Gli studi hanno dimostrato che la cannabis può fornire alcuni benefici quando trattata dopo la chemioterapia. Altri studi preclinici sponsorizzati dal National Institutes of Health considerano anche il ruolo della cannabis nell'alleviare i sintomi causati da:
    artrite
    dolore cronico
    Dolore alla SM
    dolori muscolari
    Lesioni del midollo spinale
    Nabiximole (Sativex), un farmaco per la sclerosi multipla da una combinazione di TCH e CBD, è approvato nel Regno Unito e in Canada per il trattamento del dolore da SM. Tuttavia, i ricercatori ritengono che il CBD nel farmaco possa fare di più con le loro proprietà anti-infiammatorie che agire contro il dolore. Sono necessari studi clinici di CBD per determinare se dovrebbe essere usato per la gestione del dolore o meno.
    5. Anti-acne
    Gli effetti del CBD sui recettori del sistema immunitario possono aiutare a ridurre l'infiammazione generale nel corpo. A sua volta, l'olio di CBD può fornire benefici per la gestione dell'acne. Uno studio umano pubblicato nel Journal of Clinical Investigation ha rilevato che l'olio impedisce l'attività nelle ghiandole sebacee. Queste ghiandole sono responsabili della produzione di sebo, una sostanza oleosa naturale che idrata la pelle. Tuttavia, troppo sebo può causare l'acne.
    Prima di considerare l'olio di CBD per il trattamento dell'acne, vale la pena discutere con il tuo dermatologo. Sono stati necessari ulteriori studi sull'uomo per valutare i potenziali benefici del CBD per l'acne.
    5. Trattamento del cancro
    Alcuni studi hanno esaminato il ruolo del CBD nella prevenzione della crescita delle cellule tumorali, ma la ricerca è ancora nelle fasi iniziali. Il National Cancer Institute (NCI) sagt, daß CBD helfen kann, Krebs-Symptome und Krebsbehandlung Nebenwirkungen zu lindern. Allerdings unterstützt das NCI nicht vollständig jede Form von Cannabis als Krebsbehandlung. Die Wirkung von CBD, die für die Krebsbehandlung vielversprechend ist, ist ihre Fähigkeit, Entzündungen zu mäßigen und zu verändern, wie sich die Zelle vermehrt. CBD hat die Wirkung der Verringerung der Fähigkeit von einigen Arten von Tumorzellen zu reproduzieren
  • Comments on this post (0 comments)

  • Leave a comment

Related posts

Trustpilot