DeutschEnglishItalianFrenchSpain
1 Produkt 0 Produkte
Unsere Kunden sagen Hervorragend
4.7 von 5, basierend auf 3250 Bewertungen
Trustpilot

CBDNOL Blog

  • CBD Vaping für Anfänger: Das müssen Sie wissen!

    Was ist eigentlich CBD Vaping? Wie viel CBD sollten Sie vapen und welche Nebenwirkungen sind möglich? Das und mehr beantworten wir Ihnen in diesem CBD Vaping Guide für Anfänger.

    Was ist ein CBD Vaporizer?

    Mit einem Vaporizer können Sie CBD verdampfen und inhalieren – zum Beispiel CBD Liquids, Fiori CBD oder CBD Kristalle. Die wertvollen Inhaltsstoffe des CBDs gelangen direkt in den Blutkreislauf und bieten sich zum Beispiel für Beschwerden wie Migräne an. Im Gegensatz zur E-Zigarette bleiben keine Teerrückstände übrig, die der Lunge schaden.

    Grundsätzlich sind Vaporizer simpel aufgebaut: Es gibt einen Stift, einen Temperaturregler, einen Dampfsammler und einen Stromversorger. Der Aufbau kann je nach Gerät variieren.

    Wie viel CBD sollte ich vapen?

    Die richtige CBD-Dosierung ist immer individuell. Zu viele Faktoren spielen eine Rolle – zum Beispiel das Anwendungsziel, das Körpergewicht und die CBD-Toleranz. Auch der Stoffwechsel und das Endocannabinoid-System sind bei jedem Menschen anders. Am besten fangen Sie deshalb mit einer niedrigen Dosis an und steigern sich schrittweise.

    Ein typischer CBD Vaporizer mit 100 mg CBD liefert etwa 1-2 mg CBD pro Inhalation. Beobachten Sie, wie Sie darauf reagieren und warten Sie 6 Stunden bis zur nächsten Dosis. Erhöhen Sie die Dosis dann schrittweise um 5 mg – bis Sie die perfekte Dosis für sich gefunden haben. Vergessen Sie nicht, dass Sie die Wirkung von CBD vielleicht nicht sofort spüren werden.

    Übrigens: Der durchschnittliche CBD-Anwender nimmt durchschnittlich 10-30 mg pro Tag ein. Bei schweren Erkrankungen, Schmerzen und Entzündungen wählen einige Menschen hohe Dosierungen von bis zu 1000 mg pro Tag.

    Ist eine CBD Überdosis möglich?

    Bis heute ist kein Fall einer Überdosis durch Cannabis oder CBD bekannt. Untersuchungen haben gezeigt, dass CBD eine sehr geringe Toxizität aufweist – die mittlere letale Dosis (LD50) für CBD liegt bei 212 mg pro kg Körpergewicht.

    Das bedeutet: Für eine potentielle Überdosierung müssten Sie in relativ kurzer Zeit hundertmal so viel CBD konsumieren, wie die durchschnittliche Tagesdosis (30mg). Es ist höchst unwahrscheinlich, dass jemand jemals genug Cannabidiol für eine Überdosis konsumiert.

    Macht mich CBD vapen high?

    Nein, CBD vapen macht Sie nicht high – es sei denn, das CBD enthält zu viel THC. Frei verkäufliche CBD E-Liquids und Öle wie von CBDNOL.com enthalten maximal 0,2% THC. Deshalb wirkt CBD nicht psychoaktiv und gilt in Deutschland nicht als Rauschmittel, sondern als Nahrungsergänzungsmittel. CBD mit 0,2% THC können Sie völlig legal kaufen!

    Zudem kann CBD das Rauschgefühl von THC lindern. Wenn Sie sich jemals zu high von THC fühlen, kann CBD dies ausgleichen und Paranoia oder Angstgefühle reduzieren.

    Wie fühlt sich CBD Vaping an?

    Häufig wird die Wirkung von CBD als das genaue Gegenteil von THC beschrieben. Viele Menschen fühlen ein subtiles Gefühl der Beruhigung. Einige CBD Nutzer berichten von einem leichten Energieschub, der die Konzentration und Aufmerksamkeit erhöht. Andere wiederum nutzen CBD, um zu entspannen und Ängste zu lösen – ohne sich schläfrig zu fühlen. Auch hier spielt die Dosis eine wichtige Rolle: Die Wirkung von CBD variiert je nachdem, wie viel CBD Sie konsumieren.

    Welche Nebenwirkungen sind durch CBD vapen möglich?

    Die Wissenschaft zu CBD steckt noch in den Kinderschuhen. Schwerwiegende Nebenwirkungen sind bisher nicht bekannt – die am häufigsten dokumentierte Nebenwirkung von CBD ist eine leichte Schläfrigkeit. Dies ist jedoch besonders bei CBD Neulingen der Fall und kann bei regelmäßiger Anwendung von Cannabidiol nachlassen.

    Schläfrigkeit wird meist durch hohe Dosen von CBD verursacht – niedrige bis mittlere Dosen bewirken eher das Gegenteil. Andere bekannte Nebenwirkungen sind leichte Euphoriegefühle, Hunger und rote Augen. Im Vergleich zu vielen verschreibungspflichtigen Medikamenten sind die Nebenwirkungen von CBD  kaum ausgeprägt.

    Welche Vorteile bietet CBD Vaping?

    • Hohe Bioverfügbarkeit
      CBD Vaping ist die effizienteste Art, CBD zu konsumieren. Dank bester Bioverfügbarkeit gelangen bis zu 56% des Wirkstoffs direkt in die Blutbahn!
    • Praktisch und einfach
      Die meisten Vaporizer passen in jede Hosentasche. Sie müssen den Vaporizer lediglich auf die gewünschte Temperatur einstellen und den CBD-reichen Dampf einatmen.
    • Präzise Dosierung
      Mit einem Vaporizer haben Sie immer im Blick, wie viel CBD Sie konsumieren. Dafür müssen Sie lediglich wissen, wie viel CBD in Ihrem E-Liquid enthalten ist.
    • Verschiedene Geschmäcker
      Sie haben eine große Auswahl! CBD E-Liquids gibt es in verschiedenen Aromen, damit jeder auf seine Kosten kommt.

    Muss ich CBD unbedingt vapen?

    Nein. Zwar ist das Vaping von E-Liquids einer der beliebtesten Wege, um CBD zu konsumieren – doch es gibt viele Möglichkeiten. Sie können CBD auch oral einnehmen oder als CBD Cremes direkt auf die Haut auftragen. Mit CBD Öl können Sie sogar kochen!

  • Olio di CBD: effetto, ingredienti e studi

    Che succede con l'hype sull'olio di CBD? In questo articolo spieghiamo come funziona il CBD, perché è così prezioso per il corpo umano e cosa dice la scienza. Buona lettura!

    Come funziona il CBD?
    Il CBD stimola il sistema endocannabinoide (ECS) nel corpo umano. Sebbene non completamente esplorato, questo sistema è considerato il sistema più vitale e completo per il nostro benessere fisico e mentale. L'ECS controlla, ad esempio, le nostre funzioni cerebrali, il nostro sistema ormonale e il tessuto immunitario. Ricercatori americani hanno scoperto il sistema endocannabinoide solo negli anni '90!
    L'ECS comprende i recettori CB1 e CB2. Questi recettori sono u.a. nel cervello, milza, tonsille e cellule immunitarie. Quando consumi olio di CBD, i cannabinoidi si agganciano ai recettori e influenzano le funzioni di base del corpo umano, ad esempio l'umore, l'appetito, il sonno e la sensazione di dolore. Grazie alle sue proprietà antiossidanti, il CBD può anche catturare i radicali liberi nel corpo e prevenire lo stress ossidativo. Questo rallenta il processo di invecchiamento del corpo.
    Importante: a differenza del THC, il CBD non è psicoattivo! È legalmente disponibile, non ti mette in stato di intossicazione ed è considerato un integratore alimentare in Germania.
    Cosa c'è nell'olio di CBD?
    L'olio di CBD offre molti ingredienti preziosi che supportano le funzioni vitali del corpo:
    cannabinoidi
    I cannabinoidi sono gli ingredienti più importanti nell'olio di CBD. Come descritto in precedenza, interagisci con i recettori CB1 e CB2 nel corpo, influenzando ad esempio il cervello e il sistema nervoso. Oltre al CBD, l'olio di CBD offre anche i cannabinoidi CBC, CBDA, CBG o CBN.
    acido gamma-linolenico
    L'acido gamma-linolenico ha proprietà antinfiammatorie, regolatrici della pressione arteriosa e cicatrizzante. Soprattutto per le persone con malattie della pelle come la dermatite atopica o la psoriasi, l'acido gamma-linolenico è importante.
    Acidi grassi Omega-3 e Omega-6
    Il corpo umano non ha solo bisogno degli acidi grassi per rigenerare e rinnovare le cellule. Gli acidi grassi omega svolgono anche un ruolo importante nelle membrane cellulari e nel sistema cardiovascolare. L'olio di CBD offre acidi grassi Omega-3 e Omega-6 in proporzioni ottimali!
    Minerali e oligoelementi
    Che si tratti di calcio, potassio, sodio, manganese o rame: l'olio di CBD contiene molti importanti minerali e oligoelementi. L'olio di CBD offre anche zinco, fosforo, ferro e magnesio.
    vitamine
    Le vitamine si trovano anche nell'olio di CBD. Ad esempio, la vitamina E, che ha proprietà antiossidanti, supporta le cellule del corpo e può prevenire malattie come l'Alzheimer. O la vitamina B1, che influenza i livelli di serotonina e può aiutare con la depressione.
    Carotenoidi e clorofilla
    La clorofilla influenza la respirazione cellulare e la purificazione delle cellule del corpo e influenza il sistema immunitario. I carotenoidi rallentano l'invecchiamento cutaneo e rafforzano le membrane cellulari. Inoltre, i carotenoidi possono influenzare il sistema cardiovascolare e i livelli di colesterolo e prevenire l'arteriosclerosi.
    Cosa dice la scienza?
    Sebbene la ricerca sul CBD sia ancora agli inizi, ci sono già molti studi sul modo di agire del CBD. Abbiamo gli studi più interessanti a colpo d'occhio:
    CBD e cancro
    Secondo vari studi, il CBD può combattere le cellule tumorali. Uno studio inglese pubblicato nel 2018, ad esempio, ha esaminato 110 pazienti oncologici (carcinoma mammario e glioblastomi) che hanno utilizzato il CBD come ausilio terapeutico: nel 92% dei pazienti, il CBD ha migliorato la propria salute! Altri studi hanno dimostrato effetti benefici del CBD sui seguenti tumori: cancro del sangue, cancro ai polmoni, cancro al fegato, cancro orale, cancro alla prostata e cancro al pancreas.
    CBD e Alzheimer
    I cannabinoidi nell'olio di CBD hanno proprietà neuroprotettive. Ad esempio, uno studio ha scoperto che il CBD può prevenire un processo neurodegenerativo, un processo che svolge un ruolo chiave in malattie come l'Alzheimer o la demenza. Il CBD rallenta anche la degenerazione della memoria, secondo uno studio di laboratorio israeliano con topi.
    CBD ed epilessia
    I medici in Israele hanno curato 74 bambini e adolescenti con CBD che avevano l'epilessia. Mentre il trattamento convenzionale non ha aiutato, il CBD ha migliorato la salute dei bambini e degli adolescenti studiati entro 6 mesi. L'89% dei bambini ha sofferto di meno convulsioni dopo il trattamento con CBD. In 13 bambini, i sequestri si sono addirittura ridotti del 75 e del 100 percento! Ecco maggiori informazioni sullo studio del CBD e dell'epliepsia.
    CBD e sclerosi multipla
    Uno studio del 2013 ha dimostrato che il CBD può alleviare il dolore fisico, l'affaticamento e la spasticità, tutti sintomi comuni della SM.
    CBD e depressione
    Uno studio sul CBD con ratti ha scoperto che il CBD può aumentare la motivazione e causare il cosiddetto "effetto proedonico". Questo effetto gioca un ruolo importante
  • Cura della pelle con canapa: ecco perché la tua pelle adorerà il CBD

    Vuoi migliorare l'aspetto della tua pelle? I cosmetici al CBD e alla canapa possono fare miracoli e risolvere i problemi della pelle ostinata in modo rapido ed efficace. Ma come funzionano la canapa e il contenuto di CBD? Cosa rende la canapa così preziosa per una pelle sana e vitale? In questo articolo sono le risposte. Ecco 5 motivi per cui la tua pelle adorerà la canapa e il CBD.
    Naturale e sostenibile
    Sapevi che la maggior parte dei cosmetici sono a base di petrolio e contengono oli minerali? Che si tratti di crema, shampoo o gel doccia: la pelle non può assorbire l'olio. Invece, l'olio ostruisce i nostri pori, priva la pelle di ossigeno e provoca impurità. Durante la doccia, l'olio finisce nello scarico e presenta problemi all'ambiente: non è biodegradabile.
    I cosmetici con CBD e canapa sono naturali al 100%. Invece di utilizzare combustibili fossili, i prodotti si basano su una delle piante più sostenibili al mondo - ad esempio, la canapa richiede da 10 a 14 volte meno acqua del cotone. Le creme al CBD e gli oli di canapa forniscono alla pelle ingredienti preziosi e proteggono l'ambiente.
    Effetto antinfiammatorio
    Che si tratti di acne, eczema o psoriasi: i cosmetici con olio di CBD e canapa possono curare l'infiammazione e le malattie della pelle. Ciò è principalmente dovuto al fatto che il CBD può regolare la funzione della ghiandola sebacea della pelle, come ha scoperto uno studio ungherese nel "Journal of Clinical Investigation". Inoltre, il CBD contiene acido gamma-linolenico (GLA) antinfiammatorio.
    Preziosi antiossidanti
    L'ossidazione è il processo di invecchiamento. Questo processo chimico fa sì che le mele diventino marroni e arrugginiscano il metallo - e nel tempo, la stessa cosa accade alla nostra pelle. Gli antiossidanti contenuti nell'olio di canapa e nei cosmetici al CBD contrastano questo processo. Proteggono le cellule della pelle, rallentano la morte cellulare della pelle e ti fanno sembrare più giovane.
    Grazie per la canapa, la prossima volta che ti verrà chiesto il tuo documento d'identità al momento dell'acquisto di alcolici!
    Fonte di vitamina D.
    La vitamina D è indispensabile per il nostro corpo. Poiché il sole è la nostra più grande fonte di vitamina D, molte persone soffrono di carenza di vitamina D, soprattutto in inverno. Ciò indebolisce il sistema immunitario, può causare danni alle ossa e aumentare il rischio di perdita ossea.
    La canapa è l'unica (nota) pianta vegetale per la vitamina D. La vitamina D migliora l'assorbimento del calcio e il calcio rafforza le ossa, i muscoli e la salute generale. Inoltre, la vitamina D e il calcio riportano la pelle secca in equilibrio e garantiscono una carnagione morbida, uniforme e sana.
    Acidi grassi importanti
    Le creme al CBD, gli oli e i cosmetici alla canapa hanno un rapporto 3: 1 ideale di acidi grassi omega. Gli acidi grassi essenziali nella canapa sono simili ai grassi naturali (lipidi) della pelle - le migliori condizioni per una cura della pelle delicata e sostenibile.
    Pertanto, la nostra pelle è in grado di assorbire rapidamente gli acidi grassi del CBD e della canapa fino agli strati più profondi della pelle. Questo non solo rende la tua pelle morbida e lucente, ma anche i tuoi capelli.
    "Va bene, sono convinto!"
    ... no aspetta! La canapa ti offre molto di più! Ad esempio, una protezione UV naturale. Contiene tutti gli aminoacidi essenziali, consente la cura ideale delle unghie e fornisce tutto ciò di cui la tua pelle ha bisogno - Vitamina A e Vitamina E3; Vitamina B1, B3, B5 e B9; Clorofilla, rame-ferro, magnesio, fosfolipidi, fosforo, fitosteroli, potassio, zolfo e zinco.

    Non ci sono formule chimiche e altre fonti vegetali che possono competere con la canapa. La prossima volta che ti prendi cura della tua pelle, cerca cosmetici al CBD e alla canapa. La tua pelle lo adorerà!

  • Crea te stesso crema CBD e unguento per CBD: due semplici ricette

    10 miliardi di batteri si infrangono sulla superficie della pelle. Ma il più grande organo sensoriale dell'uomo non solo svolge un'importante funzione protettiva; è anche una polena per la bellezza. Con i cosmetici CBD puoi curare in modo ottimale la tua pelle. Nel seguente articolo ti diremo perché il CBD è così prezioso per la tua pelle - e in che modo puoi facilmente produrre unguento alla canapa e una crema CBD.

    Perché i cosmetici alla canapa?
    La canapa è una delle colture più antiche del mondo. La CBD in esso contenute non solo crea l'umidità della pelle - preziosi ingredienti come gli acidi grassi insaturi, vitamine e antiossidanti servono una varietà di funzioni. Il CBD funziona in modo rapido ed efficace e può, ad esempio, alleviare l'infiammazione e il dolore. Rilassa i muscoli e i tessuti, stimola la rigenerazione cellulare e può combattere i radicali liberi nel corpo.
    Ad esempio, i cosmetici CBD possono aiutare con le condizioni della pelle e le imperfezioni come l'acne o l'eczema. Possono alleviare i dolori muscolari, alleviare la tensione e aiutare a curare l'artrite. Il CBD ha anche un effetto anti-invecchiamento grazie agli antiossidanti.
    Sia le creme che gli unguenti (o CBD Balm) sono ideali per la pelle per assorbire il CBD nel miglior modo possibile. Ecco due semplici ricette per farti.
    Ricetta 1: Crea te stesso crema CBD
    La seguente crema CBD viene eseguita rapidamente. Ha un pH ideale per la pelle (tra 4-6), che rafforza l'acidità naturale della pelle. Oltre a ciò, ci sono molti ingredienti utili.
    Cosa ti serve per la crema CBD:
    contenuto:
    15ml di olio vegetale
    3 g di emulsan
    1-2 g di cera d'api / burro di karitè / burro di cacao
    30 ml di acqua distillata
    2g olio di CBD (biologico)
    Suggerimento: per l'olio vegetale è possibile, ad esempio, prendere olio di vinaccioli, cartamo o olio di argan. Coloro che soffrono di pelle secca troveranno la scelta giusta con olio di mandorle, olio di avocado o olio di cocco.
    utensili di lavoro:
    1 vaso
    2 ciotole (resistenti al calore)
    miscelatore
    termometro
    Contenitore di vetro (per l'olio finito)
    Suggerimento: pulire e disinfettare le mani, la superficie di lavoro e tutti gli utensili prima di preparare la crema CBD. Questo evita batteri o germi nella crema.
    Come preparare:
    Parte 1:
    Riscaldare 250 ml di acqua e appendere una ciotola resistente al calore nella pentola (vedere: bagnomaria).
    Lascia che la cera d'api / burro di karité / burro di cacao si sciolga nella ciotola.
    Aggiungere l'emulsan, l'olio vegetale e l'olio di CBD a volontà.
    Lasciare che tutto si sciolga, togliere la ciotola dal fuoco e lasciare raffreddare la miscela a 40 ° C (controllare la temperatura con il termometro).
    Parte 2:
    Riscaldare l'acqua distillata nella seconda vasca a 40 ° C (anche a bagnomaria).
    Quando il contenuto è raggiunto in due ciotole 40 ° C, immettere la ciotola con l'acqua distillata nella prima ciotola (La temperatura giusta è fondamentale, altrimenti i componenti non si mescolano ottimale).
    Passare la miscela fino ad ottenere una consistenza cremosa.
    Riempi il contenitore con un cucchiaio nel contenitore di vetro.
    Puoi personalizzare la ricetta di base con vari ingredienti attivi, oli e estratti secondo i tuoi desideri. Ad esempio, l'aloe vera, l'olio di noci o il tè verde sono disponibili anche per le creme per la pelle.
    Ricetta 2: Crea un unguento per il CBD
    Anche il nostro unguento CBD è fatto rapidamente, ma deve raffreddarsi un po 'più a lungo. L'unguento contiene molti ingredienti preziosi ed è adatto, ad esempio, per un profondo rilassamento nei dolori muscolari e articolari.
    Questo è quello che ti serve per un unguento CBD
    ingredienti:
    Vaselina o grasso da 1 kg
    50ml di olio di CBD (biologico)
    50 grammi di tè di canapa
    20g fiori di calendula
    2 peperoncini
    Suggerimento: ci sono una varietà di oli CBD con diverse concentrazioni di CBD. Ciò che funziona meglio per te, puoi solo scoprirlo testando. Il nostro articolo sul dosaggio dell'olio di CBD fornisce ulteriori informazioni.
    utensili di lavoro:
    1 vaso
    1 setaccio o panno
    Contenitore di vetro (per l'unguento finito)
    Come preparare:
    Parte 1:
    Lascia che la vaselina / grasso si sciolga in una pentola a circa 80 ° C.
    Aggiungere la canapa, il peperoncino e i fiori di calendula e lasciarla scolare per circa due ore.
    Ora la base per il tuo CBD Balm è pronta. Mettili in un posto buio e fresco per una settimana.
    Parte 2:
    Sciogliere di nuovo la base dell'unguento a 80 ° C e lasciarla attirare ancora per 2 ore.
    Ora metti l'unguento in un luogo buio e fresco per un mese.
    Parte 3:
    Lascia che l'unguento si sciolga un'ultima volta (senza scaldarlo).
    Aggiungere l'olio CBD.
    Versare l'unguento attraverso un setaccio o un panno e rimuovere eventuali erbacce.
    Riempi la pomata di CBD finita nei barattoli di vetro.
    L'unguento finito dovrebbe avere un colore giallo-verde. Come con la crema CBD si può sperimentare con altri ingredienti - e adattare la ricetta di base della pomata a proprio piacimento.
    Conservare la crema e l'unguento CBD correttamente
    Conservare la crema CBD e unguento CBD in frigorifero. Poiché i cosmetici fatti in casa non contengono additivi, la durata di conservazione è limitata (circa 6-12 settimane). Puoi anche congelare l'unguento o arricchirlo con olio di tea tree. L'olio dell'albero del tè funge da conservante naturale, ma ha un odore intenso.
    conclusione
    Cosmetici CBD o canapa sono una buona scelta per quasi tutti i tipi di pelle. Forniscono alla pelle preziosi ingredienti, possono migliorare l'aspetto della pelle e alleviare i disturbi della pelle. Che tu voglia creare la tua crema CBD o acquistare cosmetici già pronti: CBDNOL® ha tutto ciò che ti serve. Dall'olio biologico di alta qualità al CBD al delizioso tè di canapa al naturale Balsamo di CBD senza additivi. Non vediamo l'ora della vostra visita.
  • CBD nello sport? Atleti e atleti hanno bisogno di saperlo!

    Sempre più atleti americani usano il CBD per rigenerare muscoli e articolazioni - e in Germania, il cannabidiolo sta diventando sempre più popolare tra gli atleti. Ma cosa porta veramente il CBD dopo l'esercizio? E il CBD non è un agente dopante? Di seguito rispondiamo alle domande più importanti sul CBD nello sport!

    Il CBD è legale in Germania?
    L'uso del cannabidiolo (CBD) è legale in Germania - purché la CBD non contenga più dello 0,2% di THC. Il CBD autorizzato è sicuro anche per gli atleti professionisti: l'Agenzia mondiale antidoping ha rimosso la CBD 2018 dall'elenco delle sostanze vietate. Il componente psicoattivo della marijuana (THC), d'altra parte, rimane vietato - così come i cannabinoidi sintetici.
    Perché il CBD può aiutare dopo lo sport?
    Il corpo umano possiede diversi recettori cannabinoidi, tra gli altri nell'intestino, nel sistema nervoso centrale e nelle cellule del sistema immunitario. Questi recettori CB appartengono al cosiddetto sistema endocannabinoide (ECS), la cui importanza nel corpo umano non è stata ancora completamente esplorata. Si pensa che il sistema endocannabinoide influenzi varie funzioni corporee associate alla percezione del dolore e all'inibizione dell'infiammazione e alla regolazione del sistema immunitario.
    Quali vantaggi sono possibili?
    Effetto anti-infiammatorio
    Troppe infiammazioni nel corpo ostacolano la rigenerazione e compromettono le prestazioni. Il CBD sportivo può inibire la produzione di messaggeri cellulari (citochine) e rendere l'infiammazione più sbiadita e il corpo recuperare più velocemente.
    Migliore qualità del sonno
    Il buon sonno è un fattore importante per qualsiasi atleta. Il CBD può rendere più facile addormentarsi e fornire una notte di sonno più riposante aumentando la segnalazione dell'addome "Müdemacher" del corpo. Inoltre, il CBD può essere lenitivo e alleviare l'ansia, che aumenta anche la qualità del sonno e il recupero.
    Rigenerazione migliorata
    Con il suo effetto anti-infiammatorio, il CBD può aumentare la protezione cellulare e aumentare la rigenerazione dei muscoli. Allo stesso tempo, il cannabidiolo influisce sul rilascio di cortisolo ed estrogeno, che supporta la massa muscolare e rallenta la disgregazione del tessuto muscolare.
    Effetto analgesico
    Molti atleti usano il CBD come alternativa agli antidolorifici (analgesici). Con il suo effetto sedativo e anti-infiammatorio, il CBD può alleviare il dolore fisico nello sport e prevenire la dipendenza o i possibili effetti collaterali degli analgesici tradizionali.
    Come prendo il CBD nello sport?
    Ognuno reagisce in modo diverso al CBD. Pertanto, gli atleti dovrebbero iniziare con una dose bassa - vedere come reagisce il corpo al cannabidiolo e in che modo la CBD influisce sul tuo allenamento e recupero. Quindi puoi sperimentare e aumentare gradualmente il dosaggio. Fondamentalmente, puoi prendere il CBD prima e / o dopo l'allenamento!
    Consiglio: per gli atleti in particolare si consiglia l'olio CBD. Droppato direttamente sulla lingua, l'olio di CBD può essere assorbito molto rapidamente attraverso i recettori dei cannabinoidi sulla mucosa orale.
    conclusione
    Miglioramento della qualità del sonno, meno dolore o recupero più veloce: il CBD nello sport può offrire agli atleti molti vantaggi. Soprattutto, gli atleti competitivi nelle competizioni ufficiali dovrebbero assolutamente fare attenzione ad acquistare prodotti CBD legali (contenuto massimo di 0,2 THC) da fornitori affidabili. Se lo fai, puoi usare il CBD per il tuo sport senza esitazioni!
  • Dosaggio dell'olio CBD: così tanto CBD dovresti prendere

    Ci piacerebbe poterti fornire una calcolatrice che potrebbe facilmente calcolare le tue esigenze di CBD, ma non è così facile. Il nostro articolo rivela 4 punti chiave per il corretto dosaggio dell'olio di CBD.

    1. Comprendere l'effetto CBD
    Non esiste una regola di dosaggio universale per l'olio CBD. Molte persone prendono circa 10 o 20 milligrammi di olio di CBD una o due volte. Alcuni prendono solo da 1 a 3 mg al giorno, altri una piccola dose ogni ora. Poiché ogni persona è diversa, il CBD funziona in modo diverso per ogni persona.
    "Il corretto dosaggio del CBD dipende da molti fattori - da
    Peso, nutrizione, metabolismo e genetica. "
    Un ruolo speciale è giocato dal sistema endocannabinoide. Questo sistema e i suoi cosiddetti "recettori CB" sono la ragione per cui il CBD funziona nel corpo umano. Una persona con un sistema endocannabinoide ben funzionante di solito richiede meno petrolio CBD come qualcuno con un problema di salute urgente - sono necessarie ulteriori qui petrolio CBD per portare il sistema endocannabinoide in equilibrio.
    2. Inizia in piccolo
    Inizia con una piccola dose di CBD. Scopri come reagisce il tuo corpo al cannabidiolo e come ti senti dopo una piccola dose. Quindi puoi aumentare gradualmente la dose di CBD fino a trovare il giusto dosaggio per il tuo corpo.
    Raccomandiamo: aumentare la quantità di CBD di 25 mg ogni settimana. Non appena senti l'effetto desiderato, smetti di alzarti. Se l'effetto svanisce, aumenta nuovamente di 25 mg. In caso di malessere o di peggioramento dei sintomi, ridurre la dose di 25 mg.
    Suggerimento: puoi registrare le tue esperienze quotidiane su un notebook. Questo non solo ti aiuterà a trovare il giusto dosaggio. Con il senno di poi, puoi anche capire cosa ha funzionato meglio per te.
    3. Osservare il campo di applicazione
    L'applicazione svolge anche un ruolo nel dosaggio del CBD. Puoi osservare le seguenti linee guida per i due usi più comuni di CBD - ma ancora, ciò che funziona per gli altri non deve funzionare per te.
    Trattamento del dolore
    Nella CBD per il dolore cronico o acuto si consiglia una dose di 5 mg per l'ingresso. È possibile aumentare gradualmente questa dose fino a 20 mg. Nel dolore intenso, puoi prendere il CBD 1-3 volte al giorno.
    Trattamento dei problemi di salute mentale
    Per il trattamento della depressione, dell'ansia o di altri disturbi mentali, le dosi più piccole sono in genere sufficienti, in genere inferiori a 2 mg al giorno. Anche con disturbi del sonno, si raccomanda una piccola dose.
    Importante: il sovradosaggio con CBD non è possibile. Puoi sperimentare con la dose di CBD senza preoccupazioni.
    4. acquista qualità
    Come per quasi tutti i prodotti, la qualità è più importante della quantità per l'olio CBD. Assicurati di acquistare olio di CBD di alta qualità, il meglio della canapa BIO certificata UE ed estratto con un delicato processo di CO2. Quindi puoi essere sicuro che il tuo corpo ottiene i migliori ingredienti possibili.
    conclusione
    Trovare la giusta dose di CBD non è scienza missilistica. Utilizza i nostri valori guida come punto di partenza. Inizia lentamente e gradualmente aumentare fino a sentire l'effetto desiderato. E la cosa più importante: divertiti! Il CBD è una sostanza vegetale meravigliosa che può portare più pace e serenità nella tua vita nella giusta quantità!
Trustpilot

Kontaktieren Sie uns