DeutschEnglishItalianFrenchSpain
1 Produkt 0 Produkte
Trustpilot

CBDNOL Blog

  • Crea te stesso crema CBD e unguento per CBD: due semplici ricette

    10 miliardi di batteri si infrangono sulla superficie della pelle. Ma il più grande organo sensoriale dell'uomo non solo svolge un'importante funzione protettiva; è anche una polena per la bellezza. Con i cosmetici CBD puoi curare in modo ottimale la tua pelle. Nel seguente articolo ti diremo perché il CBD è così prezioso per la tua pelle - e in che modo puoi facilmente produrre unguento alla canapa e una crema CBD.

    Perché i cosmetici alla canapa?
    La canapa è una delle colture più antiche del mondo. La CBD in esso contenute non solo crea l'umidità della pelle - preziosi ingredienti come gli acidi grassi insaturi, vitamine e antiossidanti servono una varietà di funzioni. Il CBD funziona in modo rapido ed efficace e può, ad esempio, alleviare l'infiammazione e il dolore. Rilassa i muscoli e i tessuti, stimola la rigenerazione cellulare e può combattere i radicali liberi nel corpo.
    Ad esempio, i cosmetici CBD possono aiutare con le condizioni della pelle e le imperfezioni come l'acne o l'eczema. Possono alleviare i dolori muscolari, alleviare la tensione e aiutare a curare l'artrite. Il CBD ha anche un effetto anti-invecchiamento grazie agli antiossidanti.
    Sia le creme che gli unguenti (o CBD Balm) sono ideali per la pelle per assorbire il CBD nel miglior modo possibile. Ecco due semplici ricette per farti.
    Ricetta 1: Crea te stesso crema CBD
    La seguente crema CBD viene eseguita rapidamente. Ha un pH ideale per la pelle (tra 4-6), che rafforza l'acidità naturale della pelle. Oltre a ciò, ci sono molti ingredienti utili.
    Cosa ti serve per la crema CBD:
    contenuto:
    15ml di olio vegetale
    3 g di emulsan
    1-2 g di cera d'api / burro di karitè / burro di cacao
    30 ml di acqua distillata
    2g olio di CBD (biologico)
    Suggerimento: per l'olio vegetale è possibile, ad esempio, prendere olio di vinaccioli, cartamo o olio di argan. Coloro che soffrono di pelle secca troveranno la scelta giusta con olio di mandorle, olio di avocado o olio di cocco.
    utensili di lavoro:
    1 vaso
    2 ciotole (resistenti al calore)
    miscelatore
    termometro
    Contenitore di vetro (per l'olio finito)
    Suggerimento: pulire e disinfettare le mani, la superficie di lavoro e tutti gli utensili prima di preparare la crema CBD. Questo evita batteri o germi nella crema.
    Come preparare:
    Parte 1:
    Riscaldare 250 ml di acqua e appendere una ciotola resistente al calore nella pentola (vedere: bagnomaria).
    Lascia che la cera d'api / burro di karité / burro di cacao si sciolga nella ciotola.
    Aggiungere l'emulsan, l'olio vegetale e l'olio di CBD a volontà.
    Lasciare che tutto si sciolga, togliere la ciotola dal fuoco e lasciare raffreddare la miscela a 40 ° C (controllare la temperatura con il termometro).
    Parte 2:
    Riscaldare l'acqua distillata nella seconda vasca a 40 ° C (anche a bagnomaria).
    Quando il contenuto è raggiunto in due ciotole 40 ° C, immettere la ciotola con l'acqua distillata nella prima ciotola (La temperatura giusta è fondamentale, altrimenti i componenti non si mescolano ottimale).
    Passare la miscela fino ad ottenere una consistenza cremosa.
    Riempi il contenitore con un cucchiaio nel contenitore di vetro.
    Puoi personalizzare la ricetta di base con vari ingredienti attivi, oli e estratti secondo i tuoi desideri. Ad esempio, l'aloe vera, l'olio di noci o il tè verde sono disponibili anche per le creme per la pelle.
    Ricetta 2: Crea un unguento per il CBD
    Anche il nostro unguento CBD è fatto rapidamente, ma deve raffreddarsi un po 'più a lungo. L'unguento contiene molti ingredienti preziosi ed è adatto, ad esempio, per un profondo rilassamento nei dolori muscolari e articolari.
    Questo è quello che ti serve per un unguento CBD
    ingredienti:
    Vaselina o grasso da 1 kg
    50ml di olio di CBD (biologico)
    50 grammi di tè di canapa
    20g fiori di calendula
    2 peperoncini
    Suggerimento: ci sono una varietà di oli CBD con diverse concentrazioni di CBD. Ciò che funziona meglio per te, puoi solo scoprirlo testando. Il nostro articolo sul dosaggio dell'olio di CBD fornisce ulteriori informazioni.
    utensili di lavoro:
    1 vaso
    1 setaccio o panno
    Contenitore di vetro (per l'unguento finito)
    Come preparare:
    Parte 1:
    Lascia che la vaselina / grasso si sciolga in una pentola a circa 80 ° C.
    Aggiungere la canapa, il peperoncino e i fiori di calendula e lasciarla scolare per circa due ore.
    Ora la base per il tuo CBD Balm è pronta. Mettili in un posto buio e fresco per una settimana.
    Parte 2:
    Sciogliere di nuovo la base dell'unguento a 80 ° C e lasciarla attirare ancora per 2 ore.
    Ora metti l'unguento in un luogo buio e fresco per un mese.
    Parte 3:
    Lascia che l'unguento si sciolga un'ultima volta (senza scaldarlo).
    Aggiungere l'olio CBD.
    Versare l'unguento attraverso un setaccio o un panno e rimuovere eventuali erbacce.
    Riempi la pomata di CBD finita nei barattoli di vetro.
    L'unguento finito dovrebbe avere un colore giallo-verde. Come con la crema CBD si può sperimentare con altri ingredienti - e adattare la ricetta di base della pomata a proprio piacimento.
    Conservare la crema e l'unguento CBD correttamente
    Conservare la crema CBD e unguento CBD in frigorifero. Poiché i cosmetici fatti in casa non contengono additivi, la durata di conservazione è limitata (circa 6-12 settimane). Puoi anche congelare l'unguento o arricchirlo con olio di tea tree. L'olio dell'albero del tè funge da conservante naturale, ma ha un odore intenso.
    conclusione
    Cosmetici CBD o canapa sono una buona scelta per quasi tutti i tipi di pelle. Forniscono alla pelle preziosi ingredienti, possono migliorare l'aspetto della pelle e alleviare i disturbi della pelle. Che tu voglia creare la tua crema CBD o acquistare cosmetici già pronti: CBDNOL® ha tutto ciò che ti serve. Dall'olio biologico di alta qualità al CBD al delizioso tè di canapa al naturale Balsamo di CBD senza additivi. Non vediamo l'ora della vostra visita.
  • CBD nello sport? Atleti e atleti hanno bisogno di saperlo!

    Sempre più atleti americani usano il CBD per rigenerare muscoli e articolazioni - e in Germania, il cannabidiolo sta diventando sempre più popolare tra gli atleti. Ma cosa porta veramente il CBD dopo l'esercizio? E il CBD non è un agente dopante? Di seguito rispondiamo alle domande più importanti sul CBD nello sport!

    Il CBD è legale in Germania?
    L'uso del cannabidiolo (CBD) è legale in Germania - purché la CBD non contenga più dello 0,2% di THC. Il CBD autorizzato è sicuro anche per gli atleti professionisti: l'Agenzia mondiale antidoping ha rimosso la CBD 2018 dall'elenco delle sostanze vietate. Il componente psicoattivo della marijuana (THC), d'altra parte, rimane vietato - così come i cannabinoidi sintetici.
    Perché il CBD può aiutare dopo lo sport?
    Il corpo umano possiede diversi recettori cannabinoidi, tra gli altri nell'intestino, nel sistema nervoso centrale e nelle cellule del sistema immunitario. Questi recettori CB appartengono al cosiddetto sistema endocannabinoide (ECS), la cui importanza nel corpo umano non è stata ancora completamente esplorata. Si pensa che il sistema endocannabinoide influenzi varie funzioni corporee associate alla percezione del dolore e all'inibizione dell'infiammazione e alla regolazione del sistema immunitario.
    Quali vantaggi sono possibili?
    Effetto anti-infiammatorio
    Troppe infiammazioni nel corpo ostacolano la rigenerazione e compromettono le prestazioni. Il CBD sportivo può inibire la produzione di messaggeri cellulari (citochine) e rendere l'infiammazione più sbiadita e il corpo recuperare più velocemente.
    Migliore qualità del sonno
    Il buon sonno è un fattore importante per qualsiasi atleta. Il CBD può rendere più facile addormentarsi e fornire una notte di sonno più riposante aumentando la segnalazione dell'addome "Müdemacher" del corpo. Inoltre, il CBD può essere lenitivo e alleviare l'ansia, che aumenta anche la qualità del sonno e il recupero.
    Rigenerazione migliorata
    Con il suo effetto anti-infiammatorio, il CBD può aumentare la protezione cellulare e aumentare la rigenerazione dei muscoli. Allo stesso tempo, il cannabidiolo influisce sul rilascio di cortisolo ed estrogeno, che supporta la massa muscolare e rallenta la disgregazione del tessuto muscolare.
    Effetto analgesico
    Molti atleti usano il CBD come alternativa agli antidolorifici (analgesici). Con il suo effetto sedativo e anti-infiammatorio, il CBD può alleviare il dolore fisico nello sport e prevenire la dipendenza o i possibili effetti collaterali degli analgesici tradizionali.
    Come prendo il CBD nello sport?
    Ognuno reagisce in modo diverso al CBD. Pertanto, gli atleti dovrebbero iniziare con una dose bassa - vedere come reagisce il corpo al cannabidiolo e in che modo la CBD influisce sul tuo allenamento e recupero. Quindi puoi sperimentare e aumentare gradualmente il dosaggio. Fondamentalmente, puoi prendere il CBD prima e / o dopo l'allenamento!
    Consiglio: per gli atleti in particolare si consiglia l'olio CBD. Droppato direttamente sulla lingua, l'olio di CBD può essere assorbito molto rapidamente attraverso i recettori dei cannabinoidi sulla mucosa orale.
    conclusione
    Miglioramento della qualità del sonno, meno dolore o recupero più veloce: il CBD nello sport può offrire agli atleti molti vantaggi. Soprattutto, gli atleti competitivi nelle competizioni ufficiali dovrebbero assolutamente fare attenzione ad acquistare prodotti CBD legali (contenuto massimo di 0,2 THC) da fornitori affidabili. Se lo fai, puoi usare il CBD per il tuo sport senza esitazioni!
  • Dosaggio dell'olio CBD: così tanto CBD dovresti prendere

    Ci piacerebbe poterti fornire una calcolatrice che potrebbe facilmente calcolare le tue esigenze di CBD, ma non è così facile. Il nostro articolo rivela 4 punti chiave per il corretto dosaggio dell'olio di CBD.

    1. Comprendere l'effetto CBD
    Non esiste una regola di dosaggio universale per l'olio CBD. Molte persone prendono circa 10 o 20 milligrammi di olio di CBD una o due volte. Alcuni prendono solo da 1 a 3 mg al giorno, altri una piccola dose ogni ora. Poiché ogni persona è diversa, il CBD funziona in modo diverso per ogni persona.
    "Il corretto dosaggio del CBD dipende da molti fattori - da
    Peso, nutrizione, metabolismo e genetica. "
    Un ruolo speciale è giocato dal sistema endocannabinoide. Questo sistema e i suoi cosiddetti "recettori CB" sono la ragione per cui il CBD funziona nel corpo umano. Una persona con un sistema endocannabinoide ben funzionante di solito richiede meno petrolio CBD come qualcuno con un problema di salute urgente - sono necessarie ulteriori qui petrolio CBD per portare il sistema endocannabinoide in equilibrio.
    2. Inizia in piccolo
    Inizia con una piccola dose di CBD. Scopri come reagisce il tuo corpo al cannabidiolo e come ti senti dopo una piccola dose. Quindi puoi aumentare gradualmente la dose di CBD fino a trovare il giusto dosaggio per il tuo corpo.
    Raccomandiamo: aumentare la quantità di CBD di 25 mg ogni settimana. Non appena senti l'effetto desiderato, smetti di alzarti. Se l'effetto svanisce, aumenta nuovamente di 25 mg. In caso di malessere o di peggioramento dei sintomi, ridurre la dose di 25 mg.
    Suggerimento: puoi registrare le tue esperienze quotidiane su un notebook. Questo non solo ti aiuterà a trovare il giusto dosaggio. Con il senno di poi, puoi anche capire cosa ha funzionato meglio per te.
    3. Osservare il campo di applicazione
    L'applicazione svolge anche un ruolo nel dosaggio del CBD. Puoi osservare le seguenti linee guida per i due usi più comuni di CBD - ma ancora, ciò che funziona per gli altri non deve funzionare per te.
    Trattamento del dolore
    Nella CBD per il dolore cronico o acuto si consiglia una dose di 5 mg per l'ingresso. È possibile aumentare gradualmente questa dose fino a 20 mg. Nel dolore intenso, puoi prendere il CBD 1-3 volte al giorno.
    Trattamento dei problemi di salute mentale
    Per il trattamento della depressione, dell'ansia o di altri disturbi mentali, le dosi più piccole sono in genere sufficienti, in genere inferiori a 2 mg al giorno. Anche con disturbi del sonno, si raccomanda una piccola dose.
    Importante: il sovradosaggio con CBD non è possibile. Puoi sperimentare con la dose di CBD senza preoccupazioni.
    4. acquista qualità
    Come per quasi tutti i prodotti, la qualità è più importante della quantità per l'olio CBD. Assicurati di acquistare olio di CBD di alta qualità, il meglio della canapa BIO certificata UE ed estratto con un delicato processo di CO2. Quindi puoi essere sicuro che il tuo corpo ottiene i migliori ingredienti possibili.
    conclusione
    Trovare la giusta dose di CBD non è scienza missilistica. Utilizza i nostri valori guida come punto di partenza. Inizia lentamente e gradualmente aumentare fino a sentire l'effetto desiderato. E la cosa più importante: divertiti! Il CBD è una sostanza vegetale meravigliosa che può portare più pace e serenità nella tua vita nella giusta quantità!
  • Canapa per cucinare: ricette deliziose e suggerimenti importanti

    Ami il cibo delizioso e i benefici per la salute della canapa? Perché non combinare entrambi: aggiungere la canapa al cibo è più facile di quanto pensi! Che si tratti di condimenti per l'insalata, frullati o pizza: ti spiegheremo come preparare piatti gustosi e salutari con la canapa "superfood".

    Quali prodotti di canapa per cucinare ci sono?
    olio di canapa
    L'olio di canapa (o olio CBD) è ottimo per cucinare. Ha un sapore di nocciola, molti acidi grassi omega-3 e può fornire benefici per la salute. Da un basso livello di colesterolo attraverso un sistema immunitario più forte al rinnovamento cellulare!
    farina di canapa
    Rispetto alla farina di cereali, la farina di canapa fornisce più proteine, minerali (acido folico, magnesio, potassio, ferro, zinco) e fibre. La farina è insapore e può essere facilmente mescolata con farina comune. Puoi anche legare e raffinare le salse con la farina di canapa!
    semi di canapa
    I semi di canapa sono un ingrediente popolare per molti piatti. Non solo le noci hanno un buon sapore, ma forniscono anche molti nutrienti importanti, acidi grassi e un sacco di proteine. Puoi aggiungere semi di canapa, ad esempio, in insalata, cereali o yogurt.
    A proposito: i semi di canapa sono sbucciati e non pelati. I semi di canapa sgusciati hanno un sapore simile ai semi di girasole o ai semi di sesamo e forniscono molte proteine, amminoacidi, acidi grassi insaturi e minerali. I semi di canapa non sbucciati hanno un guscio solido e contengono molte fibre che possono aiutare con problemi digestivi e promuovere la pulizia del colon.
    Le nostre ricette preferite con la canapa
    Canapa come condimento per l'insalata
    La canapa è stata a lungo in grado di fare ciò che l'olio d'oliva può fare! Basta cospargere un po 'di olio di canapa nella tua insalata, aggiungere un pizzico di lime e assaggiare il condimento con balsamico, limone, sale e pepe. Il condimento alla canapa di anacardi di Terry Hope Romero del suo libro "Protein Ninja" ha un sapore un po 'più intenso, ma almeno altrettanto delizioso.
    pesto di canapa
    Il pesto di canapa viene preparato rapidamente. Basta tagliare un po 'di aglio, aggiungere il succo di limone, pepe e sale e versare il tutto con olio di canapa fino a raggiungere la consistenza desiderata. Ovviamente si possono anche prendere semi di cannabis tostati, rifinirli con un mortaio in polvere e mescolare con olio di colza o olio d'oliva. Amiamo il pesto di canapa vegana con pomodori rossi e melanzane marinate di Nicole Just!
    la canapa Pizza
    Dovresti assolutamente provare la pizza alla canapa da kochbar.de! Preparare l'impasto con farina, lievito e semi di canapa, rabboccare la pizza con ingredienti a piacere (ad esempio mozzarella, pomodori, salame) e cuocere la pizza a 220 ° C per 30 minuti. Probabilmente la pizza più salutare che tu abbia mai mangiato. E ha un buon sapore!
    Prodotti da forno con canapa
    Biscotti, pane, muffin o brownies fantasia: mescolare i semi di cannabis nel mix e mescolare il mus nell'impasto. La maggior parte dei prodotti da forno con la canapa non richiede più di 30 minuti e ha un buon sapore. Anche i muffin al cioccolato con canapa e maca valgono la tentazione!
    Hanfeis
    Se stai cercando un dolce rinfresco, sarai felice con il delizioso gelato alla canapa. I colleghi del Kochbar hanno preparato una deliziosa ricetta per un gelato alla canapa alle noci con mousse al cioccolato fondente e canocchiale, che dobbiamo assolutamente raccomandare!
    canapa Smoothies
    Che si tratti di canapa disintossicante, canapa di mango banana o canapa di cacao: per i deliziosi frullati con semi di canapa ci sono molte possibilità. Puoi vivere la tua creatività e mescolare i semi di canapa con frutta, verdura di tua scelta e latte. Con semi di canapa non sbucciati, acqua e datteri e un frullatore, puoi persino preparare il tuo latte di canapa.
    Cosa dovresti considerare quando cucini con la canapa
    Inizia dolcemente
    Che si tratti di semi di cannabis, olio di canapa o farina di canapa: chi cucina la canapa per la prima volta dovrebbe iniziare con un piccolo dosaggio! Così puoi abituarti al gusto e sperimentare fino a trovare la dose perfetta di canapa.
    Scegli l'alta qualità
    Come con qualsiasi ingrediente da cucina, si consigliano prodotti freschi e di qualità. Scegli solo rinomati produttori e prodotti di canapa di prima classe per la cucina, in particolare la purezza e l'origine della canapa è fondamentale. Nel negozio di CBDNOL® troverai una raffinata selezione!
    Sciogliere i cannabinoidi con il grasso
    I preziosi cannabinoidi della pianta di canapa si sciolgono meglio con grasso o alcool. Ad esempio, quando si cucina, aggiungere olio, burro o latte di cocco per rendere i cannabinoidi legarsi e essere ben assorbiti dal corpo. Usa almeno tanto acqua quanto l'olio o il burro!
    Osservare la temperatura
    I cannabinoidi sono sensibili al calore. A temperature superiori a 145 gradi Celsius, l'olio di canapa si rompe e perde molte sostanze nutritive importanti - quindi non si dovrebbe mai usare l'olio di canapa per friggere o cucinare ad alte temperature. Per evitare il surriscaldamento, dovresti anche mescolare regolarmente durante la cottura.
    Conclusione? Cucinare con la canapa può essere qualsiasi
  • CBD e Drug Testing: 5 fatti che dovresti sapere

    Coloro che consumano CBD, sudano rapidamente nel test antidoping. Ma le preoccupazioni sono giustificate? Il CBD può anche essere rilevato nel sangue - e puoi perdere la patente di guida a causa del CBD? Risponderemo a questo e altro in questo articolo. Ecco i 5 fatti più importanti su CBD e test antidroga!

    Fatto 1: il consumo di CBD è legale
    Comprare, consumare e trasportare CBD è fondamentalmente legale. Qui, il rapporto tra CBD ("cannabidiolo") e THC ("tetraidrocannabinolo") gioca un ruolo importante: il CBD legale non deve contenere più del limite legale in Germania di un contenuto massimo di 0,2% di THC. Se questo non è il caso, la CBD rientra nella legge sugli stupefacenti e il consumo è punibile.
    A proposito: l'Ufficio federale dell'agricoltura e dell'alimentazione ha approvato circa 50 impianti di canapa (con un contenuto di THC inferiore allo 0,2%) per la produzione di prodotti CBD.
    Fatto 2: il CBD non ha effetti psicoattivi
    A differenza del THC, il CBD non ha alcun effetto sulla percezione. Anche con i prodotti CBD con contenuto di THC dello 0,2%, non si verificherà un elevato feeling e nessun limite fisico o motorio. Pertanto, nella maggior parte dei casi il CBD è compatibile con la guida senza preoccupazioni. Ciononostante, i principianti di CBD non devono entrare in macchina immediatamente dopo il primo utilizzo - il CBD a dosi molto elevate può causare effetti come stanchezza o sonnolenza.
    Fatto 3: il CBD raramente dà motivo di controllo
    Per un test antidroga, la polizia ha bisogno di un sospetto. Poiché il cannabidiolo non ha alcun effetto intossicante, questo iniziale sospetto di consumo di CBD è raramente dato - ad esempio mancano i tipici occhi rossi o i riflessi ritardati, come nel caso del consumo di THC. Se hai il controllo e sei molto stanco dal CBD, la polizia può solo proibirti di guidare. Ma non ti punisci!
    Suggerimento: non utilizzare il consumo di CBD in un controllo del traffico senza chiedere. Molte persone (e dipendenti pubblici) non sono ancora sufficientemente informate sul cannabidiolo, il che può portare a malintesi.
    Fatto 4: non puoi provare il CBD
    Il cannabidiolo è fondamentalmente non rilevabile da un test antidroga. Olio di CBD, fiori di CBD o estratti di CBD: chi consuma CBD puro non ha nulla da temere in un controllo. Anche con i prodotti a base di CBD con contenuto di THC dello 0,2%, il test antidroga è generalmente negativo - per quantità maggiori, tuttavia, il THC può essere rilevato fino a tre settimane dopo il consumo.
    Suggerimento: per il test del CBD e dei farmaci, un esame del sangue è una scelta migliore. In contrasto con i test rapidi sul sito, gli esami del sangue sono più accurati e possono differenziare i diversi cannabinoidi. Quindi, nel migliore dei casi, si può dimostrare che il THC presente nel corpo era solo una parte di un prodotto CBD legalmente approvato.
    Fatto 5: i test delle urine sono sempre volontari
    Nessuno può costringerti a un test delle urine. Chiunque si rifiuti di superare il test antidroga sarà raramente portato alla stazione di polizia senza una buona ragione. Questo è anche possibile solo con un permesso giudiziario - se il sospetto iniziale è mancante, salva la maggior parte della polizia lo sforzo.
    conclusione
    L'argomento del CBD e dei test antidroga è raramente sensibile. Chiunque consumi CBD con un contenuto massimo di 0,2% di THC è legale e non si rende punibile quando guida un'auto. Il consumo di CBD è difficilmente percepibile per le altre persone, non ha alcuna influenza sulla capacità di guida e il basso contenuto di THC di solito non viene rilevato nel sangue. Naturalmente, questo si applica solo ai prodotti legali CBD con un contenuto massimo di THC dello 0,2%!
  • 5 consigli importanti per l'acquisto di olio CBD

    Ci sono molti oli e fornitori di CBD - non tutti mantengono ciò che promettono. Le buone notizie? Ci sono criteri di qualità facilmente riconoscibili! Nel nostro articolo, ti daremo 5 consigli per aiutarti a evitare di comprare errori e comprare olio di alta qualità per il CBD.

    Suggerimento 1: dov'è coltivata la canapa?
    La pianta di canapa è un cosiddetto bioaccumulatore. Di conseguenza, la canapa non solo assorbe i nutrienti che sono così importanti per la pianta dal suolo, dall'acqua e dall'aria - ma anche eventuali tossine che possono essere presenti. Chi non vuole il suo corpo sostanze così dannose, deve prestare attenzione a un'estensione nell'Unione europea o in Svizzera. Ciò garantirà che il tuo olio CBD non finisca in metalli pesanti, erbicidi o pesticidi.
    Suggerimento 2: come viene estratto l'olio di CBD?
    Il processo di produzione influisce sulla qualità, la purezza e l'efficacia dell'olio. Particolarmente delicato e sicuro è un processo di estrazione con CO2, come lo usiamo con CBDNOL®. Tale produzione consente un prodotto finale puro, poiché le sostanze sono ottenute nella loro forma naturale e riducono al minimo il rischio di residui di solventi. Allo stesso tempo, l'estrazione ecologica di CO2 previene l'ossidazione e aumenta la qualità dell'olio di canapa!
    Importante: Soprattutto i processi di estrazione con idrocarburi (ad esempio propano, esano e butano) sono un segnale di allarme - perché in tale produzione spesso rimangono tracce di sostanze chimiche dannose nell'olio.
    Suggerimento 3: qual è la garanzia della qualità?
    Quasi altrettanto importante del processo di estrazione è la garanzia della qualità. Al momento dell'acquisto di olio CBD, il prodotto deve essere controllato per la qualità e la purezza durante tutto il processo di produzione. Ciò minimizza il rischio di sostanze estranee, batteri, funghi e Co. nell'olio e aumenta la probabilità di ottenere un olio di CBD di alta qualità. Un processo di produzione certificato è quasi sempre una caratteristica di qualità affidabile.
    A proposito: quanto sai di olio di CBD? Nel nostro articolo "Olio CBD per principianti" vi diciamo tutto ciò che dovete sapere sull'olio CBD. Dalla differenza al THC sulla giusta assunzione e il dosaggio per i più grandi benefici per la salute!
    Suggerimento 4: Qual è la concentrazione di THC?
    Gli oli CBD non soggetti a prescrizione in Germania possono contenere un contenuto di THC massimo dello 0,2% - i prodotti con un contenuto di THC più elevato non sono più considerati come supplementi dietetici (§ 2 Abs.3 del German Medicines Act) e non possono essere venduti liberamente. Quindi evitate i fornitori dubbi e osservate che l'olio della CBD aderisce al limite legale. Quindi l'acquisto è legale al 100% e godrai di due importanti benefici per la salute: non sperimenterai intossicazione ed eviterai la dipendenza fisica!
    Suggerimento 5: qual è il contenuto della CBD?
    Contrariamente al contenuto di THC, non vi è alcuna concentrazione legalmente prescritta di CBD. Tuttavia, è importante scegliere il contenuto CBD appropriato per i propri scopi. Mentre la maggior parte degli oli di canapa contiene circa il 5% di CBD, gli oli CBDNOL® contengono dal 3% al 24% di CBD (guarda gli oli CBD qui nel negozio (!). Per i principianti o per il trattamento di disturbi del sonno, lieve dolore o ansia, CBD Olio con concentrazione fino al 5% di CBD Per gli amanti esperti di CBD e un uso leggermente più forte raccomandiamo l'olio di canapa con almeno il 10% di contenuto di CBD (ad esempio il nostro popolare olio CBDDOL® CBD al 15%).
Trustpilot